•    

    G7 International tra le 100 Eccellenze Italiane

    526 294 G7 International Security (ITA)

    G7 International nasce nel 2013 dall’idea imprenditoriale di Luciano Campoli, fondatore e attuale presidente del gruppo. Il Dr. Luciano Campoli, laureato in Scienze Politiche, Master in Security aziendale, Senior Security Manager UNI 10459/2017, dopo un breve trascorso nell’arma dei Carabinieri, di cui 4 anni nella Security della NATO a Bruxelles, entra nella Presidenza del Consiglio dei Ministri dove ricopre diversi incarichi nel settore della Sicurezza dello Stato.

    Si è occupato di Ricerca, Controspionaggio e Controterrorismo. Dal 2011 al 2013 assume in RAI Spa il ruolo di Assistente Esecutivo del Direttore Generale con delega alle funzioni di Security del gruppo. Nel 2013 fonda G7 Srl, prima società italiana autorizzata dal Ministero dell’Interno per operare nel settore della Security Antipirateria.

    Nel 2017 l’ingresso del nuovo socio Ettore Rossetti, attuale Amministratore Delegato, completa una governance assolutamente affiatata e del tutto complementare. Il Dr. Ettore Rossetti, informatico, con Master in Controllo di Gestione e Organizzazione Aziendale rappresenta oltre venticinque anni di esperienza manageriale con attitudine allo sviluppo e gestione del business. Manager, responsabile di linee di business in alcune tra le più grandi aziende nazionali: ILVA Spa, FINSIEL Spa, TELECOM Spa. Consulente e advisor M&A dal 2013. Imprenditore a tempo pieno dal 2017. Esperto in pianificazione e gestione aziendale, sviluppo mercati, contratti, controllo di gestione. Anni di attività nel settore ICT e Security con consolidata e specifica esperienza in gestione diretta di start up, progetti e aziende.

    Nel 2017 i due soci ridisegnano il riassetto aziendale, dando il via ad un impegnativo piano industriale che, ampiamente rispettato nella politica e nei numeri attesi, ha portato la G7I ad essere quello che oggi rappresenta nello scenario nazionale e internazionale. L’aggiunta e l’adozione di numerosi asset tecnologici, come le importanti collaborazioni intraprese, hanno permesso di realizzare ed operare, utilizzando e fornendo, sofisticati sistemi di supervisione e controllo ad alto contenuto tecnologico. Da qui l’ideazione e la partecipazione a iniziative che, basandosi sulla security, hanno dato luce ad alcuni tra i più importanti progetti nazionali in ambito PPP.

    Ci pregiamo di annoverare su tutti il progetto SecByTE realizzato per il Ministero della Difesa, Agenzia Industrie Difesa. Il modello imprenditoriale rappresentato da G7I è basato su una gestione attenta e meticolosa, articolata in Business Unit specializzate, che basano
    il loro core business su propri asset. Funzioni centralizzate (Unit) hanno, a completamento, il compito di supportarle per tutte le esigenze: finanziarie, amministrative,
    di gestione risorse umane, di comunicazione ed altro.
    G7International oggi è leader nella fornitura di servizi di security, risk management e investigation services. Opera con successo in oltre 20 Paesi. Vanta numerose collaborazioni con Agenzie Governative ed è certificata ISO 9001:2015,
    ISO14001:2015, UNI10891, UNI 10459:2017.

    Unica società italiana ad aver sottoscritto una convenzione con il Ministero della Difesa per il ricollocamento del personale VFB. Il gruppo opera secondo un codice di condotta “senza deroghe”. Nel rispetto di un sistema di valori etici e professionali, in linea con un preciso codice deontologico. L’elevato livello di competenza e professionalità viene raggiunto mediante l’impiego selezionato di personale proveniente perlopiù da Apparati dell’Intelligence dello Stato e dalle Forze Speciali. Ex-militari con numerose missioni all’estero e con notevole bagaglio di esperienza nel peace-keeping.

    I nostri team si riferiscono puntualmente ad una metodologia di gestione della sicurezza che segue modelli costantemente aggiornati e controllati, basati sull’osservazione, l’analisi, l’individuazione e la valutazione dei rischi, nonché alla predisposizione di misure di contrasto e prevenzione.

    100 ECCELLENZE_G7 INTERNATIONAL-compresso

    PROFESSIONISTI DELLA SECURTIY IN AMBITO SANITARIO

    Dal mese di Giugno 2020, ogni struttura sanitaria è tenuta a dotarsi di un Security Manager con adeguate certificazioni.

    Il gruppo G7 propone un servizio di gestione e controllo delle fonti di rischio a cui sono esposte le strutture sanitarie al fine di incrementare il livello di protezione, a tutela dei dipendenti, disponendo di tutte le certificazioni ISO 9001, ISO 14001:2015, UNI 10891:2000 e UNI 10459:2017.